Villa Umbra: dati certi per i Comuni a fine mandato


(VUnews) PERUGIA  15 feb.’14 –  Si è svolto ieri a Villa Umbra il corso su la “Relazione di fine mandato”, il documento rappresenta uno strumento obbligatorio di rendicontazione, grazie al quale il cittadino può valutare in modo concreto l’operato dei Comuni.

L0attività è stata organizzata dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica in collaborazione con l’ANCI - ha sottolineato Alberto Naticchioni, Amministratore Unico della Scuola - per approfondire la Legge n.213 del 7 dicembre, “Conversione in legge, con modificazioni, del DL 10 ottobre 2012 n. 17”, recante importanti novità in materia di controlli interni agli enti locali, che prevede una serie di nuovi adempimenti a carico degli stessi.

La giornata ha visto la partecipazione di Pasquale Principato, Vice Procuratore Generale della Corte dei Conti di Perugia e di Donato Antonio Limone, ordinario di informatica giuridica e docente di scienza dell’amministrazione digitale. I relatori hanno approfondito, in particolare, l’articolo 1 bis del DL 10 ottobre 2012 n. 17, il quale rende immediatamente obbligatoria l’adozione della relazione di “fine mandato” ed introducendo l’obbligo di redigere la relazione di “inizio mandato”. Essa fornisce una serie di indicatori finanziari e statistici per poter valutare meglio come il Comune ha operato in questo periodo, sono indicatori oggettivi relativi al quadro economico, al livello dei servizi erogati e all’attuazione del programma amministrativo, e consentono di valutare se le risorse finanziarie sono state impiegate con efficienza ed efficacia, e dove queste sono state utilizzate.

Tale relazione, redatta dal responsabile del servizio finanziario o dal segretario generale, è sottoscritta dal sindaco non oltre il novantesimo giorno antecedente la data di scadenza del mandato. Inoltre la normativa vigente prevede che la presente relazione venga trasmessa alla sezione regionale di controllo della Corte dei Conti entro dieci giorni dalla sottoscrizione del Sindaco. La seguente pubblicazione della relazione sul sito istituzionale dell’Ente, prevista dalla normativa, rappresenta una scelta di trasparenza e di partecipazione .

Secondo quando dette durante il seminario, la relazione di fine mandato contiene la descrizione dettagliata delle principali attività normative e amministrative svolte durante il mandato, con specifico riferimento al sistema ed esiti dei controlli interni; eventuali rilievi della Corte dei conti; azioni intraprese per il rispetto dei saldi di finanza pubblica programmati e stato del percorso di convergenza verso i fabbisogni standard; situazione finanziaria e patrimoniale ed indicando azioni intraprese per porvi rimedio; azioni intraprese per contenere la spesa e stato del percorso di convergenza ai fabbisogni standard, affiancato da indicatori quantitativi e qualitativi relativi agli output dei servizi resi, anche utilizzando come parametro di riferimento realtà rappresentative dell'offerta di prestazioni con il miglior rapporto qualità-costi; quantificazione della misura dell'indebitamento provinciale o comunale.

Daniele Sulpizi

Consorzio "Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica" Villa Umbra
Loc. Pila 06132 Perugia tel. 075-515971 - fax 075-5159785 info@villaumbra.gov.it Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2008
P.IVA 03144320540 - C.FISC.94126280547
Mail PEC:  suapvillaumbra@pec.it