Raffaele Potenza ed Oberdan Forlenza al seminario su interessi legittimi, collettivi, diffusi e risarcimento del danno


Perugia (VUnews 2 mar.’16) – Interessi legittimi, collettivi, diffusi e risarcimento del danno, è il tema approfondito nei giorni scorsi a Villa Umbra in un seminario organizzato dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica. Dopo i saluti iniziali di Alberto Naticchioni, Amministratore Unico Scuola, si è svolto l’intervento di Raffaele Potenza, Presidente Tar Umbria.


“Prima di tutto vorrei fare un sentito ringraziamento all’Amministratore Unico della Scuola, Alberto Naticchioni” – ha dichiarato Raffaele Potenza, Presidente Tar Umbria – “e vorrei anche sottolineare la mia soddisfazione nel poter intervenire in questa occasione perché ho sempre pensato che le scuole di formazione fossero la base primaria delle Istituzione, soprattutto nelle fasi di transizione dagli aspetti molto delicati sul piano giuridico ed amministrativo, soprattutto nel momento in cui l’esigenza di legalità e velocizzazione dei processi e dei procedimenti è sempre più sentita dalla cittadinanza. Tra i pochi strumenti per perseguire questi miglioramenti” - ha concluso Raffaele Potenza - “c’è la formazione, che è sicuramente il più importante, perché consente di disporre di una classe dirigente e politica di alta qualità.

 

“Abbiamo dato inizio oggi, grazie a questa lodevole iniziativa della Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, ad un ciclo di lezioni su aspetti istituzionali di diritto amministrativo” – ha dichiarato Oberdan Forlenza, Consigliere di stato –pensando, insieme alla Scuola, che un inquadramento generale degli istituti amministrativi possano aiutare colore chi opera nelle amministrazioni pubbliche a svolgere meglio il loro lavoro”.

Oberdan Forlenza ha approfondito, tra gli argomenti principali, gli interessi legittimi nei confronti della pubblica amministrazione; gli interessi collettivi e i loro enti esponenziali, con particolare riguardo agli enti territoriali; gli interessi diffusi. In particolare, la posizione delle associazioni ambientaliste e a tutela dei Consumatori; il risarcimento del danno per lesione di interessi legittimi; il danno da perdita di chance e i suoi criteri di quantificazione, il danno da illegittimo diniego di provvedimento dovuto ed il danno da ritardo ( art. 2bis l. n. 241/1990).
Le prossime attività formative con il Consigliere di stato, Oberdan Forlenza, sono state organizzate per il 12 aprile, 10 maggio e 7 giugno. Per quest’ultima data del 7 giugno è già prevista la presenza di Raffaele Potenza, Presidente Tar Umbria.

Daniele Sulpizi

Consorzio "Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica" Villa Umbra
Loc. Pila 06132 Perugia tel. 075-515971 - fax 075-5159785 info@villaumbra.gov.it Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2008
P.IVA 03144320540 - C.FISC.94126280547
Mail PEC:  suapvillaumbra@pec.it