Legge anticorruzione: codice comportamento dipendenti pubblici


(VUnews) 18 novembre ’14 – Grande partecipazione della Dirigenza medico, sanitaria, tecnica e amministrativa della USL Umbria 1 al seminario “Legge anticorruzione 190/2012, finalità preventive e dissuasive con particolare attenzione al codice di comportamento dei pubblici dipendenti”, svolto ieri, 17 novembre presso la sala dei Notari di Perugia,  organizzato dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica in collaborazione con la USL Umbria 1.

Introducendo i lavori, l'amministratore unico della Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, Alberto Naticchioni, ha richiamato le parole del presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione ("Anac"), Raffaele Cantone: "Nella sanità ci sono tutti i germi possibili per facilitare la corruzione, molto denaro pubblico, molti appalti e altrettante stazioni appaltanti. La Scuola per questo motivo – ha detto Naticchioni - ha già avviato attività formative di tipo preventivo e  sul salto culturale che la Legge anticorruzione impone". Infine ha ricordando l’importanza che la scuola ha dedicato a questa tematica nei corsi svolti dall’entrata in vigore della normativa nazionale in avanti e la volontà di ampliare l’offerta formativa con master e corsi di alta formazione dedicati ai Responsabili della prevenzione della corruzione negli enti pubblici.

Alla giornata, moderata da Franco Cocchi – Dirigente Servizio formazione del personale e sviluppo risorse Azienda Usl n. 1 dell’Umbria – sono intervenuti, in rappresentanza dell’azienda,  Domenico Barzotti e Tullio Tavernelli, rispettivamente Direttore amministrativo e Dirigente responsabile della prevenzione della corruzione presso la USL Umbria 1, illustrando le azioni, organizzative e formative, sinora portate avanti nell’ente per prevenire il fenomeno corruttivo, all’interno delle quali rientra anche questo seminario.

La relazione principale è stata tenuta da Vito Tenore – Magistrato della Corte dei Conti, professore presso la SNA e grande esperto della materia a livello nazionale – che con grande capacità divulgativa, è riuscito ad illustrare i contenuti salienti della normativa anticorruzione calandoli in una realtà così complessa e a rischio come quella delle organizzazione che hanno in carico il diritto alla salute dei cittadini.

Il prof. Tenore, oltre ad evidenziare le azioni preventive che le organizzazioni sanitarie possono mettere in atto in base alla legge 190, ha sottolineato l’importanza di adottare metodi di reclutamento del personale sempre più meritocratici e tesi ad appurare lo spessore etico del personale chiamato ad operare negli enti pubblici, in generale, e nelle aziende sanitarie in particolare.

Domande ed interventi del pubblico in sala sono stati sapientemente animati da Antonella Marietti – Giornalista RAI - che ha introdotto il vivace question time ricordando i fatti di cronaca giudiziaria più importanti avvenuti negli ultimi anni nella nostra Regione che hanno riguardato la sanità per restituire la percezione che i cittadini hanno circa il fenomeno della corruzione in ambito sanitario come di un evento assai diffuso e radicato.

Daniele Sulpizi

Consorzio "Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica" Villa Umbra
Loc. Pila 06132 Perugia tel. 075-515971 - fax 075-5159785 info@villaumbra.gov.it Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2008
P.IVA 03144320540 - C.FISC.94126280547
Mail PEC:  suapvillaumbra@pec.it