SEU – Servizio Europa: opportunità di lavoro per i giovani, programmi europei e sviluppo di competenze al centro delle attività 2013


(VUnews) PERUGIA 3 feb.’14 - Opportunità di lavoro per i giovani, lo sviluppo di competenze professionali e il sostegno ad una sempre maggiore apertura del Sistema Umbria verso l’Europa sono stati i temi al centro delle attività organizzate dal SEU – Servizio Europa nel corso del 2013, ha dichiarato Alberto Naticchioni, Amministratore Unico del SEU e della Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica.

L’obiettivo di diffondere la conoscenza del processo di integrazione europea presso il grande pubblico, i gruppi di interesse, le istituzioni locali e le imprese è previsto fra i propri compiti statutari individuati fin dal 1990, anno della sua istituzione per volontà della Regione Umbria.

 

In particolare il SEU ha realizzato programmi di formazione in affari europei rivolti a giovani, professionisti, imprese e pubblica amministrazione quali, tra cui il Corso in Politiche e Diritto dell’Unione europea per le Imprese e il Corso in Progettazione europea per lo sviluppo economico locale sui temi dell’innovazione e dello sviluppo locale.

La struttura delle due  iniziative formative è stata articolata in 400 ore di formazione teorico-pratica che si sono svolte presso Villa Umbra di Perugia e sei mesi (720 ore) di tirocinio di specializzazione in Umbria o in Italia e all’estero, presso studi legali e di consulenza nazionali ed internazionale, imprese, istituzioni comunitarie e nazionali, istituti di ricerca italiani ed internazionali, fondazioni e società di progettazione. Gli allievi beneficiano di una borsa di studio di 1000 euro.

Inoltre è già in cantiere l’organizzazione di una III Edizione del Corso di Europrogettazione che ha registrato nel 2013 l’organizzazione di due Edizioni. Con l’avvio della nuova programmazione 2014 – 2020. Tali progetti hanno ottenuto un ottimo risultati sul piano della qualità della formazione erogata grazie al coinvolgimento di esperti di alto profilo nel settore della progettazione europea.

Per preparare le future generazioni a tematiche europee il SEU, con il contributo del Consiglio Regionale ed il patrocinio dell’Ufficio scolastico regionale, ha realizzato Il “Progetto Porte Aperte Verso l’Europa rivolto a studenti degli Istituti d’istruzione superiore. Grazie a questo progetto - che ha coinvolto circa 250 studenti impegnati in Laboratori e preparazione di euro blog sulla cittadinanza europea - il SEU ha condotto 100 dei più meritevoli studenti a Bruxelles per la giornata Porte aperte delle Istituzioni europee svolta il  4 maggio.

Su temi più settoriali è stato realizzato il Convegno sul “Futuro del Settore delle Costruzioni” - promosso congiuntamente al Consiglio Regionale su iniziativa della Presidenza della I Commissione consiliare, e della Rappresentanza della Commissione europea - al quale hanno partecipato imprese del settore e loro associazioni, agenzie regionali, centri di ricerca universitaria per discutere e confrontarsi direttamente con la Commissione europea.

Sempre in collaborazione con il Consiglio Regionale, il SEU ha realizzato un importante incontro pubblico ”Emergenza credito sinergia Europa – Regione” allo scopo di  incidere positivamente sul tessuto produttivo del nostro territorio.

La parte finale del 2013 ha visto il SEU impegnato a realizzare - con il contributo della Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, dell’ANCI Umbria ed il patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione europea - il Convegno “L’Europa che verrà: le politiche per lo sviluppo ed il lavoro”. L’incontro è stato un’importante occasione per approfondire e confrontarsi su alcuni temi centrali delle politiche europee di sviluppo e di rilancio dell’economia e le future tendenze del Mercato del lavoro.

Il 2014 si apre con l’annuncio del contributo assegnato dal Programma Leonardo da Vinci – Mobilità transnazionale del progetto "Justus Lipsius: strengthening and development of new skills in the European legal sector" proposto nel 2013 . L’iniziativa, oltre ad una iniziale attività in aula, prevede un tirocinio formativo retribuito presso studi legali ed affini, del Belgio, Lussemburgo e Spagna, con l’obiettivo di  sostenere ed arricchire il percorso di formazione di giovani avvocati già avviati alla professione che intendono rafforzare la propria professionalità.

In stretta collaborazione con la Regione Umbria, Sezione Rapporti istituzionali con l’UE,  Sede di Bruxelles è stato avviato un ciclo di incontri in Video conferenza da Bruxelles per informare i diversi attori locali sia pubblici che privati (Enti locali, Università, Asl, imprese, Associazioni ecc. ecc.) sulle più recenti opportunità di finanziamento europee con il lancio dei primi bandi della nuova programmazione 2014 – 2020. I primi incontri hanno approfondito il Programma Horizon 2020 e le sue diversi componenti di ricerca. Nel 2014 sono previsti approfondimenti anche su Erasmus Plus, Europa Creativa ed altri programmi europei ad alto contenuto d’impatto per il sistema locale.

L’Amministratore, nel concludere il quadro del 2013, ha voluto sottolineare come il SEU – Servizio Europa rappresenti uno strumento per la diffusione delle politiche Comunitarie sul nostro territorio regionale e come sia divenuto uno strumento di supporto all’individuazione delle opportunità occupazionali offerte dell’Europa. È indispensabile che i soci del SEU – conclude Naticchioni – garantiscano la piena funzionalità della struttura per poter continuare ad offrire, in modo particolare ai giovani, quei servizi oggi fondamentali per i cittadini umbri.

Daniele Sulpizi

 

Consorzio "Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica" Villa Umbra
Loc. Pila 06132 Perugia tel. 075-515971 - fax 075-5159785 info@villaumbra.gov.it Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2008
P.IVA 03144320540 - C.FISC.94126280547
Mail PEC:  suapvillaumbra@pec.it