Il Presidente della Corte dei Conti Umbra ha dichiarato a Villa Umbra: “Il Dirigente indeciso è un pessimo dipendente e quindi è necessaria una padronanza delle competenze per poter agire al meglio e nella totalità delle proprie funzioni”


(VUnews) PERUGIA 30 ott.’12 – “Il Dirigente indeciso, titubante è un pessimo dipendente e quindi è necessaria una padronanza delle competenze per poter agire al meglio e nella totalità delle proprie funzioni. Uno strumento necessario è la Formazione che fornisce al dipendente gli strumenti necessari per fare chiarezza sui propri compiti e responsabilità” – ha affermato Alberto Avòli, Presidente della Corte dei Conti, Sezione giurisprudenziale per la Regione Umbria – durante il suo intervento tenuto per la conclusione del percorso formativo specialistico, organizzato dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica e riservato all’Alta Dirigenza degli  enti pubblici Umbri.

Molte casistiche del danno erariale si verificano per il “non fare” o “non è mio compito”, prosegue il Presidente Avòli,  “ è necessario, inoltre, che gli atti adottati dei Dirigenti siano adeguatamente motivati e che, i Dirigenti, prestino attenzione al cosiddetto “danno disfunzionale”. I Dirigenti devono impegnarsi, ha dichiarato in fine il Presidente, per raggiungere gli obiettivi loro affidati a livello politico.

“Nel momento di crisi a livello globale e di grande attenzione sulla PA italiana, la Scuola ha ritenuto necessario attivare questo corso per sviluppare e rafforzare competenze direzionali di pianificazione, programmazione, gestione, monitoraggio, reporting e valutazione delle politiche” -  ha affermato Alberto Naticchioni, Amministratore Unico della Scuola.

Tra i principali argomenti affrontati dal Presidente Avòli durante la giornata si evidenziano: il ruolo e le funzioni della Corte dei Conti; la responsabilità amministrativa e le sue caratteristiche; il giudizio di responsabilità davanti alla Corte dei Conti; Esame di questioni giurisprudenziali; le funzioni di controllo della Corte dei Conti.

 

L’attività si è conclusa, tra gli apprezzamenti degli Alti Dirigenti per l’impostazione collaborativa della Corte dei Conti manifestata dal Presidente Avòli,  con un dibattito sulle tematiche attualmente in discussione pertinenti al controllo della Corte de Conti sugli Atti delle Regioni e degli enti locali.

 

L’esperienza formativa degli enti Umbri vuole essere un cantiere sperimentale replicabile a livello nazionale.

Consorzio "Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica" Villa Umbra
Loc. Pila 06132 Perugia tel. 075-515971 - fax 075-5159785 info@villaumbra.gov.it Azienda certificata UNI EN ISO 9001:2008
P.IVA 03144320540 - C.FISC.94126280547
Mail PEC:  suapvillaumbra@pec.it